CLD Libri
  • Quattro anni MAI senza Uldiano Acquafresca

    Sono trascorsi quattro anni dalla scomparsa di Uldiano Acquafresca, una delle più importanti figure del vespismo italiano di sempre. In sella a una Vespa, Uldiano è stato “tutto”, da pilota capace di essere ancora oggi tra i più vincenti di ogni epoca, a dirigente del Vespa Club San Vincenzo e del Vespa Club d’Italia. Come […]

    578
  • Quelle nove Vespa di Nelson Piquet

    Nel 1984, la Piaggio istituì il “Piaggio Vespa Pole Position Trophy”. Non era una competizione, ma un premio che veniva assegnato al pilota di Formula 1 capace, nelle prove dei Grandi Premi validi per il Campionato Mondiale, di conquistare la prima posizione sulla griglia di partenza. Fu un ottimo investimento pubblicitario, che portava il marchio […]

    1309
  • Criterium Internazionale di San Remo 1955 – 2. parte

    Domenica 24 aprile, ore 6.01: il Criterium internazionale di regolarità prende il via con la partenza del francese Philippe Gerbault da Aix-en-Provence. Il percorso prevede quattro controlli orario, sui quali verrà stilata la classifica finale. L’obbligo per ogni partecipante è quello di conservare la media tra i 40 e i 45 orari, e “spaccare” il […]

    585
  • Quella volta che Fausto Bertinotti scrisse per la rivista del Vespa Club d’Italia…

    Luglio 1962, il Vespa Club d’Italia sta attraversando un momento di rigoglioso sviluppo sul territorio italiano. I Vespa Club sono una consolidata realtà nelle grandi città come nei piccoli centri di ogni regione, dal Piemonte alla Sicilia. Proprio in Piemonte c’è un Vespa Club anche a Varallo Pombia, in provincia di Novara: secondo il censimento […]

    675
  • 29 marzo 1946: avvistata una Vespa a Roma!!!

    Il 29 marzo 1946 è un venerdì. Una giornata come tante, nel dopoguerra, con la gente a combattere quotidianamente per mettere insieme il pranzo e la cena. A Roma si parla, politica a parte, solamente di una cosa: il giorno dopo, nel pomeriggio, si giocheranno due partite di calcio particolari. Una vedrà impegnati i giornalisti […]

    741
  • Domenico Colantuono, il primo campione italiano di regolarità

    “Bruno, snello, con due spavaldi baffetti alla Rodolfo Valentino: questo il ritratto di Domenico Colantuono, il ventiduenne portacolori del Vespa Club Napoli, che da qusta sera può fregiarsi del titolo di campione italiano vespistico di regolarità. Proprietario di una piccola officina di servizio Vespa, il neo tricolore non è un novellino di queste competizioni: ha […]

    775
  • 1. Campionato Europeo di Regolarità – 2. parte

    Domenica 13 settembre 1959, parte il primo Campionato Europeo di Regolarità vespistica, tangibile dimostrazione che dopo l’Eurovespa, che ha già vissuto una entusiasmante serie di edizioni, anche l’attività agonistica internazionale trova ampio spazio tra le braccia organizzative del Vespa Club d’Europe e nella passione dei vespisti di tutto il continente. Alle ore 4.00 la prima […]

    489
  • La prima pubblicità Vespa del 30 marzo 1946

    Come la “storia” tramanda, Vespa viene presentata ufficialmente al Circolo del Golf dell’Acquasanta a Roma nel mese di aprile del 1946, esattamente il giorno 7, una domenica. Il 23 aprile viene depositato – presso l’Ufficio centrale dei brevetti per invenzioni, modelli e marche del Ministero dell’Industria e del commercio di Firenze – il brevetto per “motocicletta a […]

    759
  • L’Eurovespa 1966 di Firenze, questo sconosciuto

    L’Eurovespa del 1966, che si tenne a Firenze il 2 e 3 luglio, è una delle edizioni che hanno ottenuto il minore risalto, sia all’epoca che negli anni seguenti. Lo scenario incomparabile del capoluogo toscano, che faceva da sfondo alle cinquecento Vespa provenienti da tutta Europa, garantiva sicuramente un eccezionale appeal alla manifestazione. La quale, […]

    455
  • Con 10 euro dalla Svezia all’Italia. Nel 1955…

    Viaggiare in Vespa, nella propria città oppure alla ricerca di destinazioni lontane, è un classico di sempre, dall’Italia alla Svezia. E’ appunto dalla Svezia che proviene questa immagine: si tratta della copertina di una brochure pubblicitaria del 1955, dal titolo “Invece, va’ in Vespa”, che mostra le comodità che questo scooter è capace di offrire. […]

    465
  • L’epopea di Eurovespa: 1954-2006

    Nel 1953 l’idea di un vespismo organizzato a livello continentale si concreta nella nascita del Vespa Club d’Europe, alla cui presidenza viene chiamato il presidente del Vespa Club d’Italia, Renato Tassinari. L’Azienda Piaggio ha ormai portato la propria creatura in tutta Europa: Vespa non viene prodotta solamente in Italia, ma in giro per il continente […]

    767
  • Il Vespa World Days dal 2007 al 2015

    Il Vespa World Days nasce nel 2007, sotto l’egida del Vespa World Club, creato l’anno precedente. La manifestazione prosegue idealmente sulle orme del celeberrimo Eurovespa, che dal 1954 al 2006 aveva radunato in numerose nazioni europee centinaia di migliaia di vespisti. Il Vespa World Club prendeva il posto della FIV (Fédération Internationale des Vespa Club), […]

    547
  • Il poster “C’est formidabile Vespa” del 1959

    Gilbert Becaud è stato uno dei più popolari cantanti francesi sin dagli anni Cinquanta. Lo chiamavano “Mister 100.000 volts” per l’elettricità nei movimenti che lo caratterizzava e che gli consentì di essere una delle icone del movimento “yé-yé” in Francia. L’uomo giusto, insomma, per esprimere caratteristiche di giovinezza, entusiasmo e voglia di vivere. Quindi l’uomo […]

    710
  • Renato Tassinari, l’uomo che vide nel futuro

    Giornalista, scrittore, deputato del Regno d’Italia, vicepresidente della Federazione Motociclistica Italiana, inviato di guerra, direttore di quotidiano sportivo, dirigente d’azienda, primo presidente del Vespa Club d’Italia, del Vespa Club d’Europe e del Vespa Club Mondial. Di cose, Renato Tassinari, nella propria vita ne ha fatte veramente tante. E a quanto pare, le ha fatte tutte […]

    686

Chi siamo

+39 0587 092750

info@vespamagazine.it

via Torino 6, 56025 Pontedera (PI) Italy

Prossimi eventi

Non ci sono eventi imminenti.