CLD Libri
In evidenza
Il Vespa Club “Antonino” di Carrara nel ricordo delle vittime del lavoro alle cave di marmo
819

Domenica 17 aprile, il Vespa Club “Antonino” Carrara dei Marmi, ha organizzato la “3ª Gita di Primavera”. Un evento oramai tradizionale per la zona apuana che ci permette di vivere una giornata in sella. Quella di quest’anno è stata una domenica ricca di emozioni e di commozione, contraddistinta dalla presenza di numerosi Soci, di altri Club e di tanti amici! La manifestazione ha preso il via da Marina di Carrara a due passi dal mare. Giro turistico tra le Cave, aperitivo nel paese di Colonnata, patria del famoso lardo, e un ottimo pranzo quasi in spiaggia hanno caratterizzato la mattinata.

Nel pomeriggio, una variegata esposizione dei mezzi  in una centralissima piazza di Marina di Carrara ha fatto da cornice alla “2ª Gara di lentezza delle Apuane” con la vittoria, dopo la partecipazione di numerosi vespisti e lambrettisti, del giovane Andrea, neosocio del Club carrarese!!! Un buffet finale ha poi chiuso questo evento! Tante cose positive… Il Presidente ed il Consiglio Direttivo ringraziano i Club che hanno partecipato: il V.C. Santo Stefano, il V.C. Versilia Storica, il V.C. dei Fieschi, il Lambretta Club Toscana, il Lambretta Club Chiavari e il Vespa Club Lussemburgo tramite Lella e Luigi.

Una giornata nata per divertirsi ma che ha assunto il tema della commemorazione. Questa domenica, infatti, è stata dedicata a Roberto e Federico, i due cavatori che hanno perso la vita, nelle Cave di Gioia, giovedì 14 aprile. Dopo la frana che ha travolto con 2000 tonnellate di marmo questi due uomini del marmo, il Vespa Club Carrara ha pensato sul da farsi. Infine, con commozione nel cuore, abbiamo deciso di non annullare l’evento e di trasformare la Gita in un tributo, in un ricordo a questi due padri di famiglia. Li abbiamo ricordati alla partenza dove ogni mezzo aveva sugli specchietti il fiocco nero del lutto. Li abbiamo ricordati soprattutto a Colonnata, a due passi dalla cava teatro di questa strage, con un momento di silenzio e la deposizione di un mazzo di fiori al monumento del Cavatore. Li abbiamo ricordati a pranzo con una preghiera. Li abbiamo ricordati durante la Gara di lentezza attraverso un minuto di motore e clacson, in pieno stile vespistico! Archiviata questa domenica, densa di quelle emozioni che non dimenticheremo tanto facilmente, il Club si concentrerà sul prossimo evento: il Raduno nazionale “Vespe da sera” di sabato 23 luglio… Vi aspettiamo fin da ora, bloccatevi la giornata amici del Vespa Club d’Italia!!!

Nelle foto qui sotto, i partecipanti sul ponte di Vara, i fiori deposti a Colonnata vicino al luogo della tragedia, e la fascia nera che tutte le Vespa presenti hanno portato in segno di lutto.

Un video è disponibile a questo link.

I partecipanti sui Ponti di Vara

Il mazzo di fiori deposto a Colonnata

La fascia nera

Print | Stampa

Puoi cliccare anche su...

Leave a comment

Chi siamo

+39 0587 092750

info@vespamagazine.it

via Torino 6, 56025 Pontedera (PI) Italy

Prossimi eventi

Non ci sono eventi imminenti.